L’Abbazia di Pomposa è un vero capolavoro dell’arte romanica! La sua costruzione risale al VI-VII secolo d.C. ma è solo dopo il Mille che inizia la stagione di maggior splendore per questo centro monastico benedettino. Sotto la direzione dell’abate Guido, poi divenuto Santo, vennero ospitati illustri personaggi del tempo come San Pier Damiani e Guido d’Arezzo, geniale monaco e musicista che inventò il rigo musicale; venne fondata una celebre biblioteca e il luogo divenne centro di riforma ecclesiastica e di studi in materia di diritto.

Il complesso si compone della Chiesa di Santa Maria, con un imponente ciclo di affreschi a tema biblico, un bellissimo pavimento a mosaico con intarsi di marmi preziosi e un portico in marmo e cotto davvero unico, dell’elegante campanile, alto 48 metri, del Refettorio e dell’Aula Capitolare. Nel Museo Pomposiano vi mostrerò altre preziose testimonianze dello splendore di questo monastero.

Vi aspetta dunque un affascinante viaggio tra canto gregoriano, simbologie, credenze, e suggestioni del periodo medievale!

Durata: 2 h circa