In questo itinerario vi guiderò nel cuore di Fontanellato, borgo “Bandiera Arancione” della bassa parmense, alla scoperta della Rocca Sanvitale .
Dopo una breve escursione in questo caratteristico borgo, esploreremo le numerose sale della Rocca per riviverne la sua lunga storia. Costruito nel XII secolo dalla famiglia Pallavicino, il fortilizio passò ai Visconti che lo cedettero alla famiglia Sanvitale. Con Galeazzo Sanvitale e la moglie Paola Gonzaga l’edificio visse una stagione artistica davvero importante, che trova il culmine con la straordinaria “Saletta di Diana e Atteone” dipinta dal Parmigianino tra il 1523 e il 1524, un vero capolavoro!
Tra le sale che preferisco ci sono sicuramente l’unica camera ottica ancora funzionante in Italia, la sala dello Stendardo della Beata Vergine di Fontanellato e la sala che ospita il delizioso teatrino di marionette che la Duchessa Maria Luigia regalò alla figlia, Albertina Montenuovo Sanvitale.

Durata: 2 h circa